TI SENTI COME UN ORSO IN PROCINTO DI ANDARE IN LETARGO?

Le temperature si abbassano, l’inverno si avvicina e l’unica cosa che desideriamo fare è accoccolarci sul divano avvolto in una calda coperta.

Quando suona la sveglia al mattino vorremmo girarci dall’altra parte, ci sentiamo spesso stanchi, arriviamo a casa e anche se sentiamo zero energia abbiamo 350 mila cose da fare: la spesa, la cena, i figli, gli amici, l’allenamento, ecc.

Ma come possiamo fare? La soluzione senza ricorrere a tazze e bicchieroni di caffè o casse di energy drink dagli ingredienti opinabili risiede in un’alimentazione completa ricca di nutrienti in questo caso specialmente di magnesio.

Una delle possibili cause di questa sensazione di stanchezza è infatti la carenza di magnesio, uno dei minerali più importanti per il nostro benessere.

Il magnesio favorisce la trasformazione degli alimenti in energia e contrasta gli accumuli adiposi (grasso), favorisce la digestione e vince i gonfiori a livello addominale. In più, è il tuo alleato se hai la tendenza a trattenere i liquidi che, infiltrandosi in profondità, favoriscono accumuli di tossine e quindi il sovrappeso.

Il magnesio ha anche un’azione benefica sull’attività muscolare ed è grazie ai muscoli, la nostra massa magra, che aumenta il consumo di calorie. E c’è di più: con la sua azione distensiva e rasserenante, aiuta a contrastare la fame nervosa.

Come posso prendere magnesio senza iniettarmelo in vena?

Lo trovi per esempio in questi alimenti:

mandorle 260 mg/ 100 g di alimento

cioccolato fondente extra contiene 237 mg/ 100 g di alimento

fichi secchi contengono 82 mg/ 100 g di alimento

datteri contengono 50-60 mg di magnesio per 100 g di alimento

Che sono contenuti anche nelle barrette ProNat per essere il giusto alleato per combattere la stanchezza e darti la carica.

Io stessa le utilizzo quotidianamente per sentirmi più attiva e affrontare la giornata con energia. Non assumo più da tempo integratori specifici perché sopperisco in modo ottimale con una giusta alimentazione evitando anche di farmi tazze enormi di caffè, me ne concedo una sola dopo pranzo. E ti dirò di più, le mie amiche dopo averle provate ora non possono più farne a meno.

Se vuoi provarle anche tu scrivimi a info@pronat.it

Una giornata energica a tutti 😀

P.s. per i più curiosi, interessati a comprendere e ad essere più consapevoli e quindi più liberi di scegliere lascio anche altre informazioni un po’ più tecniche, buona lettura 😉

Il magnesio interviene in qualcosa come 300 processi metabolici differenti, la sua funzione primaria è assicurare il lavoro di centinaia di enzimi all’interno del nostro corpo, responsabili di una grandissima quantità di reazioni chimiche che ci mantengono in buona salute.

Il magnesio favorisce il rilassamento delle cellule muscolari e delle cellule del cuore ecco perché la carenza di magnesio potrebbe favorire il battito irregolare e l’insorgere di malattie cardiache.

Principalmente è indispensabile per la bio-sintesi, poiché contribuisce alla produzione delle proteine che sono poi trasformate in collagene. Aiuta l’assorbimento del calcio, sodio, fosforo potassio, vitamina D e altre sostanze importanti che servono alla nutrizione del nostro corpo. È fondamentale per il metabolismo delle cellule in quanto svolge un ruolo chiave nella produzione di ATP.

E’ inoltre capace di favorire l’eliminazione del grasso, in che modo?

Dosi insufficienti di calcio provocano uno squilibrio cellulare che provoca un aumento di trigliceridi nel tessuto adiposo, mentre una sufficiente quantità di calcio stimola la termogenesi dei grassi in grado di generare calore nel tessuto adiposo, in modo da eliminare l’adipe senza intaccare il tessuto muscolare.

In questo naturale processo metabolico tra il calcio e il metabolismo dei grassi, il magnesio è di fondamentale importanza perché è proprio questo minerale che permette al calcio di essere assimilato correttamente.

Inoltre, il magnesio ha la particolarità di rendere digeribili i cibi che assumiamo grazie al lavoro degli enzimi che favoriscono il corretto assorbimento dei nutrienti come proteine, grassi e carboidrati.

Quantità di magnesio raccomandata al giorno.

Bambini:

•0 – 6 mesi 30 mg

•7 – 12 mesi 75 mg

•1 – 3 anni 80 mg

•4 – 8 anni 130 mg

•9 – 13 anni 240 mg

Uomini:

•14 – 18 anni 410 mg

•19 – 30 anni 400 mg

•oltre 31 anni 420 mg

Donne:

•14 – 18 anni 360 mg

•19 – 30 anni 310 mg

•oltre 31 anni 320 mg

•in gravidanza 350 – 360 mg

•in allattamento 310 – 320 mg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *