Warning: Declaration of GW_GoPricing_Plugin_Installer_Skin::feedback($string) should be compatible with WP_Upgrader_Skin::feedback($string, ...$args) in /home/pronat49/public_html/wp-content/plugins/go_pricing/includes/core/class_plugin_installer_skin.php on line 0

Warning: session_start(): Cannot start session when headers already sent in /home/pronat49/public_html/wp-content/plugins/woo-piva-codice-fiscale-e-fattura-pdf-per-italia-pro/dot4all-wc-cf-piva.php on line 18

Warning: session_start(): Cannot start session when headers already sent in /home/pronat49/public_html/wp-content/themes/parallelus-vellum/extensions/contact-fields/inc/functions.php on line 3
I CARBOIDRATI FANNO IL TIFO PER TE! - Pronat Bars

I CARBOIDRATI FANNO IL TIFO PER TE!

 

Dimmi la verità, quando leggi un articolo o guardi un video su un argomento che ti interessa e ti propinano un parolone vai a fondo per capire di che si tratta o passi oltre?

O meglio vuoi approfondire ma stai leggendo o guardando nei 5 minuti di tempo che hai fra uno spostamento e l’altro o fra una cosa da fare e l’altra e quindi non hai tempo per approfondire e alla fine resti col dubbio e non ti resta che ignorare la cosa o dare per vero ciò che dice qualcun altro di cui ti fidi?

Capita a tutti non ti devi vergognare, va tutto così veloce e ci sono così tante cose da fare e a cui pensare che finiamo per rinunciare a qualcosa importante per noi ma non prioritario in quel momento.

Proprio per questo voglio aiutarti a trovare le risposte che cerchi per questo ti chiedo di farmi le domande che sono rimaste finora in sospeso e io prometto di impegnarmi a risponderti 🙂

In attesa di ricevere le tue condivido con te la risposta ad una domanda che mi sono posta tempo fa: come mai spesso ci viene detto che i carboidrati ci fanno ingrassare?

E prima ancora: tutti i carboidrati o c’è differenza fra di essi?

E subito dopo: è vero o no?

Partiamo dalla nostra fisiologia: il tuo corpo così come il mio per far fronte alle migliaia (per non dire milioni) di processi e reazioni chimiche che avvengo al suo interno ogni giorno necessita di carburante.

La ‘benzina’ del tuo corpo è il glucosio che guarda caso si ottiene proprio dalla sintesi dei carboidrati (te lo spiego in modo molto semplice) e se non ce n’è in quantità adeguata (livello di glicemia presente nel sangue) non lo prende dalle riserve di grasso come spesso ci hanno indotto a pensare ma dai muscoli con la conseguenza che anziché dimagrire ciò che ti sta accadendo è che in verità stai deperendo che sono due cose ben diverse.

Vuoi deperire??? Io non credo!

Proprio per questo è importantissimo tenere ad un livello adeguato la quantità di glicemia nel sangue ed uno dei modi con cui puoi farlo è attraverso gli alimenti che scegli di introdurre nel tuo corpo.

Una delle principali differenze fra un carboidrato e l’altro è proprio il carico glicemico che possiede per questo motivo per esempio la farina di segale è preferibile alla farina 00 oppure la frutta e la frutta secca sono preferibili a cibi ricchi di zucchero da tavola.

Per questo per la tua merenda e quella di tuo figlio è meglio una ProNat Bars piuttosto che una merendina del supermercato, che fra l’altro non ti arriva nemmeno comodamente a casa come le ProNat Bars che trovi qui

Il carico glicemico lo trovi facilmente anche su internet ed è più efficace dell’indice glicemico perché ci sono alimenti che pur avendo un indice glicemico alto richiedono un consumo molto molto elevato per influire sul livello di glicemia nel sangue avendo invece un carico glicemico ottimale.

Quindi NON è vero che tutti i carboidrati ci fanno ingrassare ma quelli poveri di nutrienti e con alto carico glicemico è sicuramente bene evitarli!

Gli altri sono FONDAMENTALI per la tua salute e il tuo benessere per questo le ProNat Bars sono bilanciate in modo ottimale: contengono sia proteine che carboidrati ‘buoni’, se ancora non le hai assaggiate lo puoi fare ora cliccando qui

Se per caso non lo sapessi i carboidrati sono in tutto ciò che non è carne né pesce, né uova né formaggio cioè nei cereali (frumento, quinoa, segale, farro, orzo, kamut, grano saraceno, ecc), nella frutta, nella verdura, nella frutta secca e nei legumi (piselli, lenticchie, ceci, soia, lupino, fagioli, fave, miso).

Ricordati di mandarmi le tue domande commentando l’articolo, fallo ora! 😉

Un sorriso,

Sara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *