Warning: Declaration of GW_GoPricing_Plugin_Installer_Skin::feedback($string) should be compatible with WP_Upgrader_Skin::feedback($string, ...$args) in /home/pronat49/public_html/wp-content/plugins/go_pricing/includes/core/class_plugin_installer_skin.php on line 0

Warning: session_start(): Cannot start session when headers already sent in /home/pronat49/public_html/wp-content/plugins/woo-piva-codice-fiscale-e-fattura-pdf-per-italia-pro/dot4all-wc-cf-piva.php on line 18

Warning: session_start(): Cannot start session when headers already sent in /home/pronat49/public_html/wp-content/themes/parallelus-vellum/extensions/contact-fields/inc/functions.php on line 3
Biologico, verità o semplice timbro su una pratica? - Pronat Bars

Biologico, verità o semplice timbro su una pratica?

Sei attento a ciò che mangi?

Scegli prodotti di qualità e di cui conosci la provenienza?

Nonostante non abbiamo il controllo totale su quello che compriamo, leggo sempre le etichette, prediligo frutta e verdura di stagione, scelgo prodotti di qualità.

Eppure ti capita di pensare che siano tutte bufale per vendere di più e seguire una tendenza?

A volte mi sono chiesta come una piantagione biologica (considerando che per essere biologico in Italia un prodotto può aver subito fino a 18 trasformazioni dalla materia prima iniziale) possa essere così diversa da una piantagione normale se le falde acquifere che irrigano i terreni sono le stesse.

Certo i trattamenti agli alberi saranno diversi e i controlli maggiori giusto?

Una certificazione è fatta anche per tutelare noi consumatori sei d’accordo?

E per darci sicurezza di una qualità del prodotto maggiore, vero?

In teoria sì, e per certi versi e prodotti continuo a pensarlo. Ma quello da produttrice all’interno del sistema, quello che ho scoperto è sconcertante.

Le barrette ProNat non le produco certamente nella mia cucina, ho ideato le ricette, logo ecc ma mi sono appoggiata ad un conto terzista con le attrezzature necessarie per produrre con dei parametri di qualità per me imprescindibili.

Ho scelto materie prime biologiche anche se ciò comporta che il prezzo di produzione di ogni singola barretta sia superiore largamente all’utilizzo di prodotti non biologici.

Fin qui nulla di strano.

Quando però è stato il momento di iniziare la produzione a mio nome ho scoperto che la certificazione biologica che il produttore ha non la posso utilizzare. Ciò che il sistema prevede è che io, come azienda, mi certifichi a mia volta anche se ricevo il prodotto che commercializzo già pronto per essere spedito.

Quindi ricapitolando:

  1. Utilizzo solo materie prime biologiche
  2. Faccio produrre le barrette da un’azienda con certificazione biologica

MA Le mie barrette non possono essere definite biologiche.

Tutto questo è sconcertante.

Ciò che il sistema prevede è che io, come azienda, mi certifichi a mia volta anche se ricevo il prodotto che commercializzo già pronto per essere spedito.

Ho voluto creare un qualcosa che vada oltre la classica logica del “consumismo”. L’obiettivo non era uscire sul mercato con un prodotto a basso costo per competere con la concorrenza là fuori rinunciando a materie prima di alta qualità.

Il mio obiettivo era quello di fornire un prodotto unico per le sue caratteristiche, per la scelta dei materiali, per la sua genuinità.

E’ per questo che le ProNat hanno un costo leggermente superiore alle barrette  che trovate nei supermercati della grande distribuzione (che difficilmente vi manterranno in forma come dice la pubblicità data la quantità di zuccheri che contengono…), ma volevo essere sicura al 100% che quello con cui voi fate merenda ogni giorno sia NATURALE.

E una cosa la so per certa: per le ProNat Bars ho scelto ingredienti sani e di qualità perché voglio il meglio per me e per voi consumatori.

Quindi, scusate se non posso chiamarle BIOLOGICHE, ma ora sapete che quella dicitura, è solo un altra TASSA da pagare al sistema.

PS. Se tu che leggi hai delle informazioni che mi sfuggono e puoi illuminarmi in merito a questa situazione te ne sono grata 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *